Ultime novità

02/02/2023

QUICKY: la soluzione per la gestione dei grandi eventi

La tecnologia QUICKY di KQ scelta anche da RISTOGEST per migliorare la customer experience dei consumatori attraverso la completa digitalizzazione dei pagamenti nei grandi eventi

RISTOGEST, società che gestisce in concessione i servizi food and beverage nei grandi eventi, ha scelto le tecnologie cashless di KQ S.p.A. (già QSAVE ELKEY S.p.A) ed in particolare la nuova tecnologia QUICKY per gestire tutti i pagamenti con una soluzione che permette l’acquisto di token (gettoni) e di credito elettronico da utilizzare in tutte le postazioni di consumo dislocate nell’evento tramite l’uso di un braccialetto NFC.

Il nuovo sistema “cashless” sarà utilizzato progressivamente in tutti i grandi eventi in cui RISTOGEST gestisce i servizi food and beverage in concessione, tra cui i Gran premi di Formula 1 a Monza e a Imola. Il braccialetto potrà essere associato all’utente e ricaricato con moneta elettronica nei punti allestiti dall’azienda: per pagare i prodotti acquistati basterà appoggiare il bracciale sui pos di cui sono dotati tutti i punti vendita.

La nuova tecnologia QUICKY permette di connettere tutti i punti di contatto con l’utente: di verificare i dati presenti tramite la lettura di un QRCODE, associare il credito al braccialetto, scaricare il credito in ogni punto ristoro, il tutto on line e in tempo reale. Una soluzione nuova, presentata in anteprima a Venditalia 2022 (la più grande manifestazione di vending automatico) nella scorsa primavera, che ha permesso l’ottimizzazione di un processo che normalmente richiede hardware e software molto più complessi sia in termini di gestione che di costo, e che invece grazie a QUICKY permette di ridurre del 70% i costi rispetto a piattaforme IT complesse con strutture hardware più articolate.

La soluzione è impostata per evitare la circolazione del contante all’interno del sito dell’evento, dando la possibilità all’utente di acquistare TOKEN fisici oppure di dotarsi di un braccialetto RFID, con il quale caricare e scaricare credito virtuale. Realizzata con la collaborazione di partner tecnologici e bancari, in sostanza la soluzione prevede cinque punti di contatto con gli utenti:

  1. un sito internet per il pre-acquisto di credito da parte dello spettatore: alla registrazione dell’utente e al pagamento del credito, viene generato un QRCODE che viene associato al braccialetto al momento dell’ingresso all’evento;
  2. 70 casse presidiate per l’acquisto di TOKEN in contanti o carta di credito: postazioni caratterizzate da una soluzione smart, ma allo stesso tempo altamente informatizzata composta da registratori telematici Big Plus CUSTOM collegati ad una serie di gettoniere che, attraverso un automatismo, permettono di convertire denaro e transazioni POS in token attraverso un firmware dedicato. Il processo prevede anche la gestione del protocollo di sicurezza (protocollo 17) che permette la comunicazione del POS con i registratori telematici. In questo modo sia il pagamento contanti che quello cashless originano l’emissione di gettoni token che permettono gli acquisti in tutte le postazioni presenti.
  3. 32 casse automatiche per l’associazione del credito pre-acquistato al braccialetto o per la ricarica. Le casse sono dotate di:
    a. Uno smart-display QUICKY per la guida alla procedura di pagamento e per i pagamenti con Alternative Payment;
    b. Un POS per i pagamenti con carte di credito;
    c. Un lettore RFID per il riconoscimento del braccialetto;
    d. Un lettore QRCode per la lettura e la bruciatura del credito pre-acquistato;
    La postazione automatica permette allo spettatore di utilizzare i sistemi di pagamento e ricarica in piena autonomia con i più evoluti sistemi di e-payment come Satispay, We Chat, Alipay ecc
  4. Fino a 165 POS per i punti ristorazione adibiti al solo scarico del credito: in questo caso sarà l’operatore di cassa che chiederà di avvicinare il braccialetto al POS e in modalità contactless, il POS scaricherà il credito corrispondente all’acquisto.

Ristogest è un’azienda specializzata nell’ideazione d’innovativi format nel campo della ristorazione e di tutti i relativi servizi integrati – commenta Luca Locatelli, Amministratore unico Ristogest. “Ci proponiamo come general contractor food and beverage in occasione di grandi eventi. Il nostro obiettivo è quello di innovare l’esperienza dell’utente, informatizzare tutta la gestione e il controllo del denaro circolante e offrire un servizio sempre più adeguato alle esigenze dei clienti consumatori e anche più sicuro, perché riduce a zero i rischi legati alla gestione del contante”.

“Oltre che un’opportunità, accettare la commessa Ristogest, è stata una grande sfida – ci racconta Antonino Cuttonaro Presidente di KQ SpA – abbiamo progettato e realizzato il tutto certi della tecnologia a nostra disposizione e forti della collaborazione di tutto il nostro personale e dei nostri partner consolidati come CUSTOM attraverso Sat Elettronica, e BCC Pay SPA, Coopersystem tramite la Banca di Credito Cooperativo di Carate Brianza. Una sfida che solo le aziende più “smart”, fluide e flessibili possono accettare di fronte ad esigenze così complesse e a richieste che il mercato ci chiede ogni giorno”.

 

News correlate

Intervista CTO, Ark

News

Il CTO Donato Ettorre presenta la soluzione di cybersecurity Ark

25/01/2024
Digitalpayments

News

KQ partner tecnologico per BistromaniaTorino2023

30/11/2023
Aziende24

News

Dall’evoluzione dei pagamenti alla sfida cyber

27/11/2023