Ultime novità

13/05/2017

Un unico pos per tutti i buoni pasto

Con l’ultima gara Consip del 2017 il Buono Pasto Elettronico supererà presto in quantità quello cartaceo. A settembre quando la maggior parte degli enti pubblici assumerà il buono pasto elettronico, questo cambio di paradigma sarà reale, ma gli esercenti e gli emettitori hanno un problema da risolvere: in una cassa di qualsiasi esercente ci troveremo dai 4 ai 5 POS diversi, uno per ogni emettitore?

QSAVE ha risolto il problema a monte, e propone una soluzione innovativa e già certificata: un solo POS per tutti gli emettitori e la smaterializzazione in cassa dei rimanenti buoni pasto cartacei. QSAVE di fatto è in grado di proporre:

  • L’integrazione completa in cassa e PIN PAD per il mercato GDO
  • Lo scambio importo con la cassa e POS unico per il mercato DO e HORECA
  • Un unico POS stand alone per tutti i BP cartacei e elettronici

Questa soluzione è stata già realizzata per una grande catena di supermercati italiana ed è tuttora presente in moltissimi esercizi pubblici del mercato horeca.

BUONI-PASTO_BP360

News correlate

Intervista CTO, Ark

News

Il CTO Donato Ettorre presenta la soluzione di cybersecurity Ark

25/01/2024
Digitalpayments

News

KQ partner tecnologico per BistromaniaTorino2023

30/11/2023
Aziende24

News

Dall’evoluzione dei pagamenti alla sfida cyber

27/11/2023